giornata mondiale della terraAl via «RisCARTtiamoci». Sino al 30 aprile, si svolge la gara di raccolta di rifiuti nelle scuole. Si tratta di un progetto pilota, promosso dall’assessore all’Ambiente del comune di Cutrofiano, Cristina Martella, attraverso lo Sportello Ambiente, al fine di incrementare la raccolta differenziata, con particolare riguardo alla carta e al cartone.

L’iniziativa, in collaborazione con Comieco, è stata organizzata in concomitanza con la prima edizione del «Mese del riciclo di carta e cartone». Gli obiettivi sono quelli di aumentare i volumi di raccolta di carta e cartone; promuovere la cultura del riciclo ed il rispetto di ambienti urbani e naturali; incentivare i comportamenti corretti anche nell’ottica di riduzione dei costi per la collettività. Nella prima settimana di maggio è prevista la pesatura dei bidoni e l’assegnazione del premio ai primi due plessi «più virtuosi», grazie ad un contributo economico di Comieco. Inoltre sarà somministrato un questionario informativo sulla gestione della raccolta differenziata, sia agli studenti che ai genitori di una classe campione per ogni plesso. Questo progetto si muove in continuità con quello dello scorso anno, denominato «Impariamo a riciclare», che ha coinvolto circa 400 alunni dell’Istituto comprensivo, in attività di lezioni frontali, laboratori didattici e visita ad una piattaforma di selezione, per un totale di 150 ore di lezione.

Sempre in tema, il Comune di Cutrofiano, con il patrocinio della Provincia di Lecce, ha promosso un momento di informazione ed educazione ambientale in occasione della Giornata Mondiale della Terra che si celebra domenica 22 aprile. È prevista la visita di importanti aziende del settore agricolo e zootecnico, da raggiungere in bici attraverso la campagna che si snoda lungo una delle vie rurali più antiche del paese: è il tratto cutrofianese della Via Francigena del Sud.

Il ritrovo dei partecipanti alla «Pedalata per la Terra lungo la via Francigena» è previsto per domenica alle 9:30 in piazza Municipio. Due le tappe previste: la prima agli allevamenti Carparelli, con visita guidata della fattoria e dell’impianto di mungitura, a cura di Costantino Carparelli; la seconda alla masseria «L’Astore» per la visita guidata del frantoio ipogeo e la degustazione di prodotti locali, a cura di Paolo Benegiamo.

Solitudine - Loneliness

Archivio video
cinque-x-mille-comune-galatina