cristiana verardoCalendario fitto d’appuntamenti quello del circolo Arci Eutopia, che per il fine settimana propone ai propri soci un programma per tutti i gusti.

Dopo il workshop di “ricamo magico” (tenuto da Monica Gorza, la cui installazione è visitabile all’interno del circolo fino alla prossima settimana) che prenderà il via alle 19 di venerdì 26 gennaio, tornerà la musica dal vivo nel club di via Montecassino: stavolta sul palchetto salirà la cantautrice Cristiana Verardo (appuntamento sabato 27 alle 22) che con Antonio De Donno (percussioni) e Daniele Vitali (piano) presenterà l’album “La mia voce”, in uscita a maggio dopo aver ottenuto già diverse approvazioni da critici e concorsi musicali con alcune delle otto tracce che saranno contenute nel disco, e che la Verardo (classe ’90) presenterà anche al circolo galatinese. I testi delle canzoni sono in parte dedicati a figure femminili, donne sconosciute, dalle vite complesse, donne “comuni eppure uniche nella loro dolcezza”.

Domenica 28 è invece tempo di letteratura: alle 18 Eutopia ospiterà la presentazione di “Favelado – Quaranta racconti da Rio de Janeiro” (Ofelia Edizioni) dell’autore Matteo Gennari, originario di Pesaro ma residente da ben 15 anni nella città brasiliana.

Quella galatinese sarà l’ultima tappa di un “mini-tour” italiano per Gennari (al suo terzo romanzo) che presenterà le sue storie inserite nel contesto contraddittorio della metropoli, tra estrema povertà delle favelas e grandi ricchezze in possesso dei più facoltosi, dialogando con Beatrice Stasi, la docente di letteratura italiana dell’Unisalento presidente dell’Università Popolare “Aldo Vallone”.

Solitudine - Loneliness

Archivio video
cinque-x-mille-comune-galatina