consiglio comunaleCon la proclamazione dei consiglieri comunali avvenuta nella serata del 20 Luglio al Palazzo della Cultura di Galatina, si conclude l'iter procedurale post-elezioni e si può finalmente parlare di operatività dell'era Amante.
In un chiostro gremito di persone e in un clima quasi surreale considerando la campagna elettorale al vetriolo da poco passata, infatti, il Presidente della Commissione elettorale centrale, Pietro Errede ha proceduto a nominare i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza.
In particolare faranno parte della maggioranza Cristina Dettù ( che, essendo nominata assessore al primo consiglio comunale lascerà il posto ad Alessio Prastano), Pierantonio De Matteis e Diego Garzia per la lista di Andare Oltre;  Vito Albano Tundo, Francesco Palmieri e Marilena Congedo con la lista Galatina in Movimento; Raimondo Valente, Danilo Patera e Marcella Cesari per la lista Nova Polis e,  Noel Alberto Vergine per Idea Galatina.
Comporranno, invece, la minoranza di governo Giampiero De Pascalis candidato sindaco non eletto con Giuseppe Spoti per il Psi, Francesco Sabato per Direzione Italia e Michele De Paolis per l’Udc.
Gli ultimi due posti sono per Paolo Pulli, candidato sindaco non eletto del il Movimento 5 Stelle e Paola Carrozzini, anch'essa candidata sindaco non eletta.
Amara sorpresa per Camilla Palombini che dal riconteggio dei voti non è risultata più essere la più votata della lista di Direzione Italia e, pertanto, ha dovuto lasciare il posto in consiglio a Francesco Sabato. Quasi certamente farà ricorso per chiedere un nuovo scrutinio dei voti.
L'augurio fatto sia dal dott. Errede che dal sindaco Amante è che si lavori tutti insieme per il bene della città. Staremo a vedere se ciò sarà possibile, intanto entro 10 giorni dovrà essere convocato il primo consiglio comunale per la ratifica dei nominati e la nomina del suo presidente.
20170720 194942
20170720 195621

Solitudine - Loneliness

Archivio video