“Desti a me quest’anima divina e poi la imprigionasti in un corpo debole e fragile: com’è triste viverci dentro”, diceva Michelangelo Buonarroti; come dimostra l’arte, l’uomo ha sempre inseguito quell’ideale di bellezza e perfezione che più si avvicinava al divino, e noi che viviamo nella civiltà dell’immagine lo sappiamo bene. Add a comment

Orchestra Popolare di Puglia, estratto dal concerto di Galatina di giugno 2017

Archivio video

Nuovi sapori col gusto della tradizione, e da oggi anche comodamente a casa tua

pizzicheria pastiadomicilio webEtnica, molecolare, fusion, fingerfood, streetfood, trashcooking etc.. : anche l’arte culinaria segue tendenze e mode che di anno in anno si rinnovano e moltiplicano. Leggi tutto...