pasticcini-pasta-mandorlaIngredienti per circa 15 pasticcini: 200 gr di mandorle , 200 gr zucchero, 50 gr albume (circa 2 albumi di uova medie), una fialetta di aroma di mandorle, ciliegie candite. Io compro in genere le mandorle con la buccia,  quindi bisogna sbollentarle per qualche minuto in acqua bollette, scolare e spellarle, farle tostare in forno caldo a 180° per un paio di minuti.



Se però volete evitare questo lavoro comprate direttamente quelle senza buccia. Le mandorle vanno quindi tritate insieme allo zucchero, fino a ridurle in farina. Mettetele  in una ciotola e unite l’aroma di mandorla e l’albume. Iniziate quindi ad impastare fino ad ottenere un panetto compatto e umido.

A questo punto riempite una sacca da pasticcere, precedentemente inumidita,  con la bocchetta a stella di circa 12 cm, e iniziate a fare i pasticcini, creando dei piccoli cerchi su una teglia ricoperta di carta forno. Se l’impasto dovesse essere  troppo duro da non riuscire facilmente  a creare i pasticcini, aggiungete un po’ di liquore maraschino. Per finire posizionate al centro di ogni pasticcino metà ciliegia candita, o una mandorla o anche un chicco di caffè se lo avete, e lasciate riposare per circa 12 ore (fuori dal frigo).

Infornate, quindi, a 180° per 10-15 minuti, finchè insomma non saranno dorati. Una volta cotti fateli raffreddare e conservateli in un recipiente a chiusura ermetica. 

Segui le ricette di Paola anche sul blog http://unacucinatuttaperse.wordpress.com/

SBV Olimpia Galatina vs Snav Folgore Massa 3-2

Archivio video

Nuovi sapori col gusto della tradizione, e da oggi anche comodamente a casa tua

pizzicheria pastiadomicilio webEtnica, molecolare, fusion, fingerfood, streetfood, trashcooking etc.. : anche l’arte culinaria segue tendenze e mode che di anno in anno si rinnovano e moltiplicano. Leggi tutto...