whatsapp image 2021 07 16 at 20.18.36L’ultimo numero della stagione è già nelle edicole. Come sempre un numero vario di voci e contenuti. In prima la foto del “Muro del Coraggio”, realizzato dalle Associazioni Tappiamo Galatina e Legambiente Galatina in collaborazione con ECOM, lungo viale Ofanto. Fedele Congedo ci sintetizza i risultati della maratona partecipativa online organizzata dall’Amministrazione per delineare il futuro del teatro Cavallino Bianco insieme a cittadini, esperti, associazioni, scuole. Parliamo anche di teatro sociale e di comunità con Angela Malfitano, attrice e regista che ha portato in scena le “Baccanti” di Euripide a Melpignano e Galatina, in collaborazione con l’Associazione OTSE, proprio alla fine di un percorso laboratoriale condotto insieme a cittadini.

Nella ricca pagina culturale chiudiamo il cerchio attorno al tema tarantismo, grazie a don Antonio Santoro che spiega nel suo contributo come sia avvenuto l’accostamento tra il fenomeno delle Tarantate e la figura di San Paolo. Nel paginone riportiamo uno studio sulla Basilica di Santa Caterina condotto da Pietro Giannini e Biagio Virgilio, a partire dalle iscrizioni presenti sulla facciata e da alcuni dettagli degli affreschi. Nella la rubrica Ntartieni suggeriamo una visita al Museo del Marea antico di Nardò, alla scoperta dei tesori nascosti sui fondali e di quelli portati alla luce dagli scavi degli insediamenti lungo la costa. Poi come sempre sport, musica e per rinfrescare il palato la ricetta di una torta fredda, facile facile di Piero De Matteis.

Siamo contenti di essere riusciti a mantenere tutti gli impegni per onorare la tradizione del giornale cittadino. Quest’anno l’unico appuntamento mancato è stato quello con “Il Titano” il supplemento al numero di giugno, tradizionalmente legato alla festa di San Pietro e alla Fiera Campionaria. Gli effetti della pandemia sugli operatori economici non hanno consentito loro di sponsorizzare il numero, consentendone la stampa. L’anno precedente, ad inizio epidemia avevano contribuito alla pubblicazione di un Titano in chiave monografica, dedicato a Monsignor Antonaci, ancora disponibile, su richiesta.

Ringraziamo tutto il personale dell’Editrice Salentina che ci ha sostenuto e affiancato in quest’anno, assicurando le uscite anche immezzo alle complicazioni dettate dalle norme covid e non solo.

Fast News

Archivio video