musca guerinoLe continue violazioni alla misura cautelare in atto impongono un suo aggravamento. Lo ha appreso Musca Guerino, classe ’58, allevatore, già sottoposto al regime degli arresti domiciliari e più volte deferito per il reato di evasione. L’indagato, all’esito dell’ultimo deferimento per inosservanza della misura restrittiva cui era sottoposto, datato 3 Novembre, è stato catturato dai Carabinieri della Stazione di Aradeo per essere tradotto presso la Casa Circondariale di Lecce in ottemperanza dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a seguito delle reiterate violazioni.

En.Ter. progetti, i lavori all'aeroporto di Galatina

Archivio video