arti mediterranee logoPromuovere i territori, attraverso la valorizzazione dei propri prodotti. È questo lo scopo che si pone “Arti mediterranee”, manifestazione organizzata dall’Agenzia di comunicazione “Pubblidea” ed in programma dal 27 al 29 settembre 2019, all’interno dell’incantevole borgo antico di Nardò.

Per tre giorni, si alterneranno l’artigianato e le arti tradizionali, diffuse all’interno dell’area mediterranea. Un appuntamento che si propone di dare visibilità a quelle realtà commerciali ed artigianali, che avranno la possibilità di promuovere le proprie creazioni.

“Arti mediterranee” offrirà al pubblico diverse occasioni di arricchimento culturale tra workshop, esposizioni, eventi e spettacoli musicali, in cui prevarrà l’intramontabile tradizione della pizzica.

Di vitale importanza è stata l’attiva partecipazione del Comune di Nardò, attraverso l’Assessore alle attività produttive Giulia Puglia, e l’assessore all’Istruzione Bernadetta Marini, indispensabile per la collaborazione creatasi con il Liceo artistico “Vanoni”, che durante la manifestazione sarà protagonista con alcune opere dei propri allievi e docenti all’interno della suggestiva cornice dell’ex tribunale in Piazza Salandra.

  

La fiera dell’artigianato e delle culture sarà concentrata attorno a tre temi principali. Il primo si caratterizza per le diverse tipologie di food, provenienti dall’entroterra pugliese e non solo: “Terre dei sapori” è una macro area che intende promuovere le diverse eccellenze enogastronomiche, donando al visitatore un’esperienza degustativa ricca e nuova di sensazioni e gusti.

“Botteghe d’arte e design” intende raccogliere attorno a sé le opere estemporanee, come oggetti di design e arredamento. All’interno di questo percorso, il visitatore avrà l’occasione di vivere l’arte e le produzioni creative dal vivo, concedendosi l’opportunità di una nuova visione delle cose.

L’ultimo tema dominante della tre giorni neretina è dedicata a “Moda e tendenze”, che consentirà di addentrarsi all’interno di un mix perfetto tra avanguardia e rievocazione della tradizione.

Nel percorso espositivo, saranno presenti le migliori cantine salentine e pugliesi, pronte a deliziare il gusto delle centinaia di visitatori ed addetti ai lavori previsti durante la manifestazione.

“Arti mediterranee è un progetto embrionale, pensato per crescere negli anni, attraverso un tour itinerante che dovrebbe coinvolgere i più importanti borghi del Salento, arrivando così ad essere un appuntamento fisso dell’estate culturale ed artigianale”, spiega Antonio Garzia, ideatore della kermesse.

App Immuni “Un piccolo gesto, per un Grande Paese”

Archivio video
whatsapp image 2020 09 08 at 15.23.06
galagym