giulio regeniIl 25 gennaio prossimo cadrà il quinto anniversario dalla scomparsa di Giulio Regeni, di cui conosciamo la tragica scomparsa avvenuta nel 2016. Sono trascorsi quasi 5 anni da quel giorno e nonostante le rivelazioni sulla dinamica dell’omicidio e l’istituzione di una Commissione d’inchiesta, non vi sono stati avanzamenti concreti.

La sensibilizzazione sul tema è molta, come numerose sono le manifestazioni in sua memoria proposte e portate avanti da molte organizzazioni sensibili al tema (prima fra tutte Amnesty International) e da comuni cittadini. A questo proposito su tutto il territorio nazionale si stanno moltiplicando cerimonie di intitolazione di strade e piazze comunali in memoria di Giulio,  eventi che possono essere visti come un preludio alla fiaccolata prevista ogni 25 gennaio per ricordare la sua scomparsa. Come Italia Viva Galatina colgo l’occasione dunque per rinnovare il nostro invito ad aderire come Comune di Galatina all’appello del Professore Ernesto Galli della Loggia; richiesta già al Sindaco precedentemente avanzata il 22 giugno scorso e che con maggiore forza vogliamo rinnovare confidando in una celere risposta. Intitolare una strada o una piazza del nostro Comune a Giulio Regeni non è di certo una questione di poco conto ritenendo che la sua memoria vada con tutte le nostre forze preservata nella speranza, un giorno, di poter conoscere tutta la verità sulla sua prematura scomparsa.

Caterina Luceri, coordinatrice Italia Viva Galatina

App Immuni “Un piccolo gesto, per un Grande Paese”

Archivio video
whatsapp image 2020 09 08 at 15.23.06
galagym