disabilityParte da Nardò un’idea che mira a spalancare le porte del mondo sportivo ad atleti diversamente abili. "Disability Friends" è, infatti, il nome del progetto che aderisce all’iniziativa della Regione Puglia "PIN - Pugliesi Innovativi", misura rivolta ai giovani che intendono realizzare progetti imprenditoriali ad alto potenziale di sviluppo locale e con buone prospettive di consolidamento.

La misura è indirizzata a gruppi informali di almeno due giovani residenti in Puglia di età compresa tra i 18 e i 35 anni che hanno un’idea innovativa e vogliono svilupparla nell'ambito dell'innovazione culturale, tecnologica e sociale. "Pugliesi Innovativi" supporta i progetti giovanili tramite finanziamenti a fondo perduto e una serie di servizi di supporto e rafforzamento delle competenze erogati dall'Agenzia Regionale per la Tecnologia e l'Innovazione e co-progettati con gli stessi beneficiari.

In questo contesto, il progetto "Disability Friends", che vedrà Nardò come primo ambito comunale sperimentatore, si propone come punto di riferimento regionale e nazionale per l’offerta di servizi, in particolare legati allo sport, per le persone diversamente abili. In particolare sarà il motore di ricerca per eventi/corsi sportivi, una community tra famiglie, persone con disabilità ed istituzioni, segnalerà accessibilità a luoghi pubblici e privati con servizi fondamentali.

«Storicamente - si legge nel comunicato stampa - lo sport si è distinto come straordinario strumento di inclusione. Disability Friends è un’idea lodevole, innovativa e lungimirante che, qualora riscontri l’approvazione della Regione Puglia, potrebbe realmente sbloccare il futuro dei disabili in ottica di un mondo sportivo sempre più inclusivo e alla portata di tutti, anche con un semplice click».

VII Festival Canoro del Centro D.I.R.E.

Archivio video
volley