gruppo2 1Grande soddisfazione per gli alunni delle classi terze della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Polo 3 di Galatina che, nella serata del 24 luglio, hanno partecipato alla prima tappa espositiva a Villa Excelsa Home Gallery del Libro d’Artista VerbaManent di Sannicola. Nell’ambito della Rassegna estiva artistico letteraria “KALISPERA, Ascolti Suoni Visioni della Sera, IX edizione 2020”, hanno finalmente potuto presentare, alla presenza delle autorità, della dottoressa Maddalena Castegnaro ,della scrittrice Donatella Caprioglio, di un folto numero di artisti italiani e stranieri, di docenti e genitori, il libro dal titolo “ IO MI FIDO DI TE” e dare voce ai 250  pensieri e versi raccolti e rinchiusi in esso. Intrecci di storie, abbagli di metafore, turbinìo di parole-evocazioni-ricordi-ribellioni-malinconie, incantamenti misteri svelamenti, qualcosa si illumina qualcosa di spegne: voli e abbracci di parole nella notte donate dalle voci dei bambini in un silenzio di terra e di cielo.

Durante la presentazione gli alunni hanno descritto le fasi di realizzazione del loro lavoro e il percorso di ricerca-riflessione sul valore, significato, aspetti problematici e conflittuali, emotivi ed emozionali, legati al modo di vivere la casa coinvolgendo gli spettatori con la lettura di alcuni brani del loro libro. La stesura del libro, realizzato durante il lockdown e inserito all’interno del progetto tematico 2020 del Presidio del Libro di Sannicola, ispirato al titolo del libro “Au coeur des maisons (Nel cuore delle case). Viaggio interiore tra case e spazi mentali”, ed. Fayard e Punto d’Incontro,   di Donatella Caprioglio (psicoterapeuta e scrittrice), è stato lo spunto per  vivere un’intensa esperienza educativa e didattica, basata sulla ricerca di tutti gli aspetti e  valori simbolici di uno spazio che ha rappresentato  la metafora del loro mondo interiore: case  perfette e intoccabili, case tana protettive e riparatrici, case di apparenza, case sovraccariche di oggetti, case mondo, case ricordo, case olfattive, case sognate o perdute, casa scuola, case prigione, case di pochi metri quadrati che contengono  serenità e in cui “una stanza non ha più pareti ma alberi infiniti”: case che li hanno  rappresentati e  che hanno parlato di loro e della loro vita.

Per un bambino, infatti, la propria casa non è solo un posto in cui si vive e si cresce, ma è soprattutto un luogo che ospita un elaborato intreccio di relazioni, esperienze, emozioni e ricordi che fanno parte dell’identità di ciascuno: per questo motivo, esplorare insieme le case, le stanze e gli oggetti dei bambini è stato un buon modo di presentare se stessi e, allo stesso tempo, mettersi in ascolto e in dialogo con gli altri, scoprirsi vicini e uniti nella fragilità, nell’attesa, nella speranza di trovarci domani, quando ci riapproprieremo del fuori e del futuro.

casa 1“Io mi fido di te” è stata un’esperienza unica e indimenticabile, così come indimenticabile sarà il periodo di lockdown. La scuola, quella con la S maiuscola, è stata accanto ai bambini e lo sarà sempre con l’impegno, la passione, la dedizione della Sua dirigente Professoressa Rosanna Lagna, dei suoi docenti e di ogni Persona che in essa lavora per rendere sempre più efficace e pregno di risultati il percorso formativo.

Ringraziamo, in particolar modo, la scrittrice Donatella Caprioglio e la dott,ssa Maddalena Castegnaro, responsabile del Presidio del libro e dell’Archivio Internazionale dei libri di artista di Sannicola, per aver creduto nei nostri bambini e per averli sollecitati a realizzare un prodotto che mette in luce non solo la loro creatività ma soprattutto la sensibilità, i pensieri, i valori che animano già le loro menti ed i loro cuori.

Al rientro a scuola a settembre tutti INSIEME organizzeremo una giornata con la presenza di tutti gli alunni, di Donatella Caprioglio e i genitori per dare a tutti la possibilità di sfogliare  questo magico mondo di versi e immagini.

App Immuni “Un piccolo gesto, per un Grande Paese”

Archivio video
whatsapp image 2020 09 08 at 15.23.06
galagym