Onda Type, un'opera del galatinese Giuseppe Mauro

Il lavoro espone quanto sia cambiato, in un secolo breve e denso come il Novecento, il concetto e la forma del carattere tipografico, passando e alternandosi tra ordine e caos, rigore e sregolatezza, tradizione e innovazione. In questa sede il manufatto digitale viene presentato come un vero e proprio libro d’arte, proprio perché per le sue peculiarità estetiche, per la scelta di una singolare semantica delle immagini e della loro disposizione è realmente un vero, autentico, unico libro d’arte o meglio … un ebook d’arte.

La Notte della Taranta 2018

Archivio video
25 26 novembre 2017In questo week-end  Profumi e Sapori...dal centro alla campagna, progetto inserito nel programma dell’Agenzia Regionale del Turismo (ARET) Pugliapromozione, promosso dall’Associazione “Città Nostra”, ancora tante attività gratuite per i viaggiatori ed i cittadini pugliesi che riguardano l’enogastronomia e il turismo slow.
Sabato 25 novembre 2017, ore 16.00, itinerario alla scoperta di Cutrofiano. Il suo nome deriva da “cutrubbi”, i vasi di argilla, e ancora oggi è nota per la lavorazione artigianale di ceramiche e terrecotte. Fulcro nel centro storico è Palazzo Filomarini noto anche come Palazzo della Principessa, edificato su un preesistente Castello. Un itinerario che vi porterà a scoprire la storia, l’arte e la cultura del borgo e dei suoi abitanti che con maestria lavorano questa materia prima. Con un’incursione di dovere presso il laboratorio del sig. Salvino De Donatis. Il viaggio proseguirà nella storia dell’olio visitando il frantoio ipogeo dell’Astore Masseria, del XVII secolo tra i più grandi del Salento e nella bottaia interrata, la cattedrale del vino, dove verremo inebriati da sentori di vini in affinamento. Nel corso della serata degustazioni guidate di vini autoctoni e olio prodotti dall’azienda. Ad allietare la serata la tradizione viva e la moderna “riproposta” della pizzica e del folklore salentino del gruppo Cardisanti.Meeting point: Palazzo Filomarini, Piazza Municipio, Cutrofiano (LE)Domenica 26 novembre 2017, ore 16.00, seconda tappa a Cutrofiano. Portando avanti una tradizione che affonda le radici nel Medioevo, Cutrofiano rappresenta oggi il centro di produzione ceramica più importante del Salento. Già nel catasto onciario del XVIII secolo si contavano cinquanta artigiani della terracotta tra “codimari”, “piattari” e “pignatari”. Ancora oggi è fiorente la lavorazione di terrecotte e ceramiche realizzate dagli artigiani figuli locali. Visiteremo il laboratorio di ceramiche artistiche del sig. Salvino De Donatis, che realizza e decora con arte e passione le sue opere rendendole uniche. Immancabile la tradizione figulina del fischietto. Nella giornata stessa la mostra “Grand Tour - alla scoperta della ceramica classica italiana” ci porterà a scoprire una serie di forme e decori che vanno dall’antichità all’età moderna, dedicate alla consumazione di cibi e bevande, provenienti da trentaquattro città italiane di antica tradizione ceramica. Nel corso della serata delizieremo il palato con un dolce delle feste “panTalento” della pasticceria gelateria DolceArte.Meeting point: Palazzo Filomarini, Piazza Municipio, Cutrofiano (LE) +39 0836 569984 - +39 392 9331521 – E: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Partecipazione gratuita con prenotazioneSeguiteci su Instagram | Facebook • Info Point Galatina
  1. Editoriali
  2. Lettere al direttore

Nel 2016 ogni galatinese ha speso circa 540 euro alle slot machine

azzardoOrmai in Italia tentare la fortuna tra lotterie, superenalotto, gratta e vinci, scommesse sportive, gioco online, lotto e soprattutto macchinette significa bruciare circa 95 miliardi. Dati ufficiali che sono stati resi pubblici da un’inchiesta del Gruppo Gedi. Dati che fanno ancora più impressione se si pensa che sono giochi pubblici e legali quasi tutti gestiti dal Monopolio dello Stato e i miliardi basterebbero a coprire due manovre economiche. La “ludopatia” è un problema ormai all’ordine del giorno, da diversi anni sono in crescente aumento le persone malate o giocatori patologici. Leggi tutto...

La giovane Rita Miri di Noha a Strasburgo, vincitrice del Concorso Europeo “Alessio Solinas”

rita miriRiceviamo e pubblichiamo con estremo piacere la testimonianza di una ragazza di Noha, Rita Miri, che ha vinto uno stage presso il Parlamento Europeo, giungendo prima al Concorso Europeo “Alessio Solinas”, grazie anche all’esperienza maturata presso il Centro di Aiuto alla Vita Casa Betania gestita con grande impegno da Don Francesco Coluccia.

L’esperienza del viaggio a Strasburgo, durante il quale ho avuto modo di visitare il Parlamento Europeo, è il frutto di un percorso all’interno del Movimento Per la Vita, che da alcuni anni frequento, in quanto è presente anche a Noha con il Centro di Aiuto alla Vita Casa Betania. Il Movimento si propone di promuovere e di difendere il diritto alla vita e la dignità di ogni uomo, dal concepimento alla morte naturale. Leggi tutto...