25aprile

marcella crudeliMercoledì 13 ottobre 2021, dalle ore 21:00, all’interno della Chiesa Matrice di Soleto, la pianista Marcella Crudeli chiuderà la XXI edizione de I Concerti del Chiostro, la stagione concertistica diretta dal Maestro Luigi Fracasso e finanziata dalla Regione Puglia, con la collaborazione dei Comuni di Galatina e Soleto. 


Marcella Crudeli è considerata dalla critica internazionale una delle più importanti rappresentanti del concertismo italiano. Formatasi alle grandi scuole di B. Seidlhofer, A. Cortot e C. Zecchi, si è diplomata con il massimo dei voti, lode e menzione speciale al Conservatorio “G. Verdi” di Milano e alle Accademie di Salisburgo e di Vienna. Da anni, svolge con grande successo un’intensa carriera che si è concretizzata in più di tremila concerti in oltre ottanta Paesi, tanto come solista che come componente di importanti formazioni cameristiche. 
Tra i tanti premi ricevuti, il Presidente della Repubblica le ha conferito l’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana nel 1993, mentre nel 2003 ha ricevuto la medaglia d’oro riservata ai Benemeriti della scuola, della cultura e dell’arte.
L’artista è sempre stata attenta alla formazione dei giovani talenti, tanto da fondare il Concorso pianistico internazionale “Roma”, che nel 2020 ha compiuto trent’anni: “Io trovo importante che un concorso si apra ai giovani pianisti, ai duo a quattro mani, agli aspiranti concertisti e che inserisca nei programmi la possibilità di eseguire brani di musica contemporanea. Un concorso deve essere espressione del nostro tempo”. 
Il direttore artistico de I Concerti del Chiostro, il Maestro Luigi Fracasso, accoglie l’arrivo di Marcella Crudeli: “Ci prepariamo a vivere l’ultima grande serata de I Concerti del Chiostro. Sono entusiasta di poter concludere questa edizione con Marcella Crudeli, un’artista ammirata in tutto il mondo. Una gigante del pianoforte che saprà emozionarci”. 
L’evento è sold out. Sarà tuttavia possibile accedere ad una lista d'attesa per eventuali posti disponibili, presentandosi sul luogo dell’evento. 
L’ingresso è vincolato dalla presenza del certificato verde, o dall’esito negativo di un tampone effettuato entro le 48 ore prima dell’inizio del concerto.

Fast News

Archivio video