zio franco 1Ci sono persone i cui nomi non compaiono sui libri di Storia, la cui vita non è stata segnata da eclatanti gesta eroiche, eppure il loro vissuto racconta la storia fatta di coraggio, riscatto, ricerca di felicità per sé stessi e per gli altri. Sono i nostri emigranti, coloro che hanno lasciato il paese di Carosino negli anni ’50 del Novecento e non vi hanno fatto più ritorno. Add a comment
orlando pdGià da circa tre anni appare, all’interno della sinistra italiana, una netta contrapposizione tra due diverse linee. Da una parte c’è stata, fino a poco tempo fa, la figura di Matteo Renzi che, attraverso il suo premierato, ha cercato di portare avanti il suo programma di integrazione europea della sinistra italiana attraverso una serie di riforme. Add a comment
mimosa womenday s fiori 2483409Adesso sono io l’unica donna della tua vita ma tra qualche anno non sarà più così, e inizierai a camminare da solo per le strade del mondo magari proprio cercando qualcuno da amare di un amore diverso dal mio. Per questo è mio dovere come donna e come madre insegnarti sin da subito cosa significa amare veramente una donna. Significa camminare un passo dietro di lei, sorreggendola in caso di caduta e spronarla a guardare sempre più in là dell’orizzonte, ma mai, mai prendere il suo posto nel cammino scegliendo la rotta.
Add a comment
donne taranIl 14 febbraio si colora di rosso a Taranto, ma non per i festeggiamenti da San Valentino, con rose e cioccolatini, ma con una seria campagna a favore della difesa di donne e bambine di tutto il mondo. Piazza Immacolata si è collegata con le piazze di tutto il Pianeta per dire no alla violenza, no alla parola violenta, al gesto violento, alla morte. Add a comment
parigi attentatiAlcuni giorni fa su Rai 4 hanno trasmesso, in prima serata, un thriller spagnolo dal titolo “Bed Time” il cui protagonista, un portiere in un condominio di Barcellona, ci godeva a tormentare tutti gli inquilini perché non poteva vederli sorridere. Non esitava nemmeno a tormentare la madre invalida che, di tanto in tanto, andava a trovare in ospedale. Add a comment
1Storia che lascia l’amaro in bocca, specie se i protagonisti sono giovani adolescenti. Storia da “Arancia Meccanica”, anzi, visto che i fatti si svolgono a Galatina, la potremmo chiamare “Marangia Meccanica”, come quelle arance amare che nessuno le mangia, perché il loro acre sapore lascia l’amaro in bocca. Add a comment
tarantoÈ una di quelle giornate no, di quelle che ti spingono ad uscire senza averne voglia. Giusto per far passare la malinconia, per ciò che era e non è più. Ma ecco che le vie del centro di Taranto sono intasate da negozi festanti, sacchi pieni e mezzo vuoti tra le mani di clienti, spintoni ai negozi che offrono la merce al 70%. Add a comment
whatsapp image 2016 12 31 at 11.04.01Quanto accaduto lo scorso sabato 31 Dicembre nel perimetro cittadino galatinese, ha inevitabilmente portato un dibattito nazionale sull’accoglienza dei migranti ad un livello locale, fuori dalla porta di casa. Tante le critiche e le polemiche che sono seguite alle azioni di primissima accoglienza e di soccorso coordinate dalle forze dell’ordine, soprattutto di carattere logistico e ideologico. Add a comment

VII Festival Canoro del Centro D.I.R.E.

Archivio video
volley