costituzione italianaIn questi giorni sono state disseminate tantissime parole per spiegare l’utilità o meno di questo referendum per il quale oggi si voterà. Fiumi di parole che hanno spaccato il Paese, creando confusione, inasprendo i toni al punto tale che difficilmente in alcuni casi si potrà tornare indietro. Si sono sprecate le promesse e le pur velate minacce per i contrari alla rispettiva opinione. Add a comment
basta violenzaIl 25 novembre è stata la giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Ma non dobbiamo solo ricordarci in questa occasione l’importanza della donna nella nostra vita. Add a comment
Come si può facilmente notare dal sito dell’A.R.P.A. Puglia è stata disattivata, dal 2015 e senza alcuna comunicazione, la centralina “Galatina - S. Barbara" che, operativa dal maggio del 2004, rileva o meglio potrebbe rilevare i seguenti inquinanti: PM10, NO2, O3, SO2. Add a comment
note maryCi sono persone che si struggono per la perdita di chi non ha mai visto, ma ne ha sentito parlare perché era noto nel mondo della moda, degli affari, del cinema, della musica. Non condanno: io stessa ho pianto per Pino Daniele, come fosse stato mio amico di infanzia. Add a comment
italia sismicaGli ultimi terremoti di Amatrice e di Norcia, avvenuti a pochi mesi di distanza, ci fanno capire chiaramente che la mappa sismica italiana va tempestivamente aggiornata. Pertanto i terremoti della regione italiana vanno divisi in quattro tipologie che sono quella tettonica, quella vulcanica, quella d’intraplacca e il maremoto. Add a comment
sud salentoAlcuni anni fa parlavo col mio amico Franco De Vito, fotografo martanese scomparso nel 2004, sull’operosità di alcuni centri del basso Salento. Il basso Salento è quella porzione triangolare di territorio della Puglia compreso tra Porto Badisco, Leuca e Marina di Mancaversa. Esso, però, non si deve confondere col Capo di Leuca che è, invece, la parte più meridionale dello stesso compresa tra Tricase, Leuca ed Ugento. Il mio itinerario parte da Casarano e dintorni per finire, poi, a Tricase e Poggiardo, che sono i principali e più operosi centri del basso Salento Add a comment
gorinoAbbiamo visto, in questi ultimi giorni, l’atteggiamento ostile degli abitanti di Gorino, una frazione del comune di Goro (Fe), nei confronti dei flussi migratori che, dall’Africa e dall’Asia, si dirigono verso l’Europa centro-settentrionale. Dopo che i migranti sono stati dirottati altrove, gli abitanti di Gorino hanno cominciato a festeggiare. Naturalmente è uno spettacolo alquanto indecoroso ma è bene delineare le cause di tutto ciò. Add a comment
fuori dal coroPrende il via una nuova rubrica settimanale; dove il direttore, una redattrice, un redattore o un collaboratore, vi proporranno le proprie opinioni “personali” su fatti, idee o quant’altro riterranno sia di attualità e che rispecchi in grandissima parte la nostra tipologia e qualità informativa. Add a comment

VII Festival Canoro del Centro D.I.R.E.

Archivio video
volley