alessio prastano 1Anche nella nostra Città, a Galatina, è possibile firmare ed approvare i sei quesiti referendari sulla Giustizia.
Su sollecitazione di molti cittadini, ho deciso di intervenire e di muovermi personalmente visto che dal primo luglio, giorno in cui è partita la sottoscrizione, a oggi, nel nostro comune non era possibile firmare.

È giusto quindi che anche i cittadini Galatinesi abbiano la possibilità di firmare e di dire la loro su questo tema.

Questa del Referendum non è una mera battaglia di partito, ma una riforma da portare avanti con convinzione da parte di tutti i cittadini che credono in una Giustizia, che non sia schiava dei subdoli accordi di palazzo, ma più giusta e libera e, soprattutto, più responsabile per le decisioni prese.

I sei quesiti del referendum sono: riforma del CSM, che elimina di fatto il potere delle correnti; responsabilità diretta dei magistrati, equa valutazione dei magistrati, separazione delle carriere dei magistrati, limiti agli abusi della custodia cautelare e abolizione decreto Severino.

Sono riforme di grande discussione ed interesse pubblico.

I moduli per apporre la propria firma sui sei requisiti referendari sono disponibili presso la Segreteria del Comune di Galatina.
Il termine per sottoscrivere il referendum è fissato al 30 settembre 2021

Oltre al comune, sarà possibile firmare i moduli anche contattandomi direttamente.

Fast News

Archivio video