galatina2Si è svolto venerdì 26 gennaio presso il Teatro Tartaro a Galatina l’incontro con Massimo D’Alema per l’apertura della campagna elettorale di Liberi e Uguali nel Salento. Massimo D'Alema, candidato al Senato per la coalizione Liberi e Uguali, durante il proprio intervento ha dichiarato: "Non sono qui contro nessuno, sono candidato per il Salento”.  Scende in campo per accompagnare un progetto politico, e per offrire al Salento tutto (indipendentemente dal colore politico degli interlocutori) -come fatto quando era il deputato del collegio di Gallipoli, per due mandati- il proprio impegno e le proprie competenze per il riscatto di un territorio martoriato da problematiche di rara afflittività e che nonostante tutto cerca di farcela, da solo, stante il perdurante disinteresse di chi ci governa, a tutti i livelli. 

Difatti, negli ultimi anni il Salento ha scontato un'assoluta inadeguatezza sul piano della rappresentanza istituzionale, vedasi la vicenda della Xylella, dove si sono verificati dei preoccupanti ritardi nell’individuare una soluzione immediata ed efficace. Inoltre, la vicenda della TAP, dove sarebbe bastato che quel gasdotto approdasse in una zona industriale, e non su una delle più belle spiagge del Salento e del mediterraneo intero.D’Alema, ha poi concluso: "Queste scelte sono state imposte da Roma senza alcun coinvolgimento del territorio e senza alcuna capacità di negoziazione da parte dei nostri rappresentanti istituzionali".

All’evento presente anche il Presidente del coordinamento di Galatina, Avv. Daniela Sindaco e dell’Avv. Marcello Risi, di Nardò: entrambi candidati alla camera per liberi e uguali, rispettivamente, Daniela Sindaco per il collegio plurinominale e Marcello Risi per l’uninominale.Daniela Sindaco, nel suo intervento e senza timore di smentita, afferma: “In questi anni di lavoro politico nel Comune di Galatina, ho messo a piena disposizione la mia persona per qualsiasi problema. Sono sempre stata a disposizione di tutti i cittadini, ed ho messo a frutto numerose iniziative. Oggi il NOSTRO (di tutto il coordinamento Galatinese) obiettivo, per il tramite di questa candidatura, è di portare il Salento al centro del dibattito politico nazionale. Liberi e Uguali rappresenta l’evoluzione di un percorso che vuole dare una alternativa all’elettore di sinistra. Sarò impegnata ogni giorno sul territorio, mettendo in atto azioni concrete. C’è necessità di far ripartire tutti gli agricoltori che hanno subito ingenti danni a causa della Xyllella e non solo di quella. Per quanto riguarda lo scempio ambientale e paesaggistico del gasdotto TAP, ritengo che sia un’opera realizzata contro il volere e contro gli interessi delle comunità locali.  Il nostro partito politico affiancherà la lotta civile e democratica del popolo salentino contro l'approdo di TAP sulla spiaggia di San Basilio a San Foca e contro la colonizzazione del Salento da parte delle multinazionali interessate solo a depredarci delle nostre ricchezze naturalistiche e paesaggistiche.

L’impegno in Articolo 1 non si concluderà con le elezioni del 4 marzo, ma proseguirà per il compimento dell’opera di ammodernamento ed elettrificazione della rete ferroviaria FSE da Martina Franca a Gagliano del Capo, una grande possibilità di sviluppo economico e sociale del territorio “Lotteremo per i molti, non per i pochi! È lo slogan della campagna elettorale di Liberi e Uguali, che racchiude l’impegno preso con gli elettori e con i cittadini tutti. “Noi siamo dalla parte di chi è costretto a vivere in povertà o alle soglie della povertà, per tutti quei giovani che non possono proseguire il loro percorso di studi, per chi è costretto a rinunciare alle adeguate cure mediche, per i molti che si barcamenano tra contratti senza tutele e lavori pagati a cottimo. Al Salento dico solo di condividere il nostro progetto politico, facciamo squadra, insieme possiamo tornare a credere in questo bellissimo Paese.”A breve verranno rese note le date dei dibattiti politici, dove verrà illustrata dettagliatamente la proposta di Liberi e Uguali.Con la presente si rinnova l’invito a tutti i cittadini di sentirsi LIBERI E UGUALI, di venirsi a confrontare con il Coordinamento di Galatina sito in Corso Porta Luce 56.

La Notte della Taranta 2018

Archivio video