giulio regeni 1

Italia Viva Galatina aderisce all'appello del prof. Ernesto Galli della Loggia ("Una via per Giulio Regeni in tutte le città italiane", Corriere della Sera del 19.06.2020) per l'intitolazione in tutti i Comuni d'Italia di una strada o una piazza al nostro connazionale, di cui tutti noi conosciamo la tragica scomparsa avvenuta nel 2016 e per la quale i genitori e tutti gli italiani desiderosi di giustizia e di verità, sono ancora in attesa di conoscere quanto effettivamente accaduto. 

Per questo motivo abbiamo inviato una pec al Sindaco di Galatina, dott. Marcello Amante, ritenendo che la memoria di Giulio Regeni debba essere in tutti i modi preservata. 

Un modo simbolico per permetterlo potrebbe essere intitolargli una strada o una piazza anche nella nostra Città nel giorno del prossimo anniversario dalla sua morte. Di seguito la PEC inviata al Sindaco Amante.


Egregio Sig. Sindaco Marcello Amante, come Italia Viva Galatina aderiamo all’appello del prof. Ernesto Galli della Loggia (“Una via per Giulio Regeni in tutte le città italiane”, Corriere della Sera del 19.06.2020) per l’intitolazione in tutti i Comuni d’Italia di una strada o una piazza a Giulio Regeni, di cui tutti noi conosciamo la tragica scomparsa. Il debito che l’Italia ha nei confronti dei genitori di Giulio è inestinguibile. Riteniamo però che la sua memoria debba essere in tutti i modi preservata ed un modo simbolico per permetterlo potrebbe essere intitolare una strada o una piazza della nostra Città a Giulio Regeni nel giorno del prossimo anniversario dalla sua morte. Confidando in una sua cortese risposta, Le porgiamo cordiali saluti.

Limita il contagio da Corona Virus

Archivio video
107287905 272629587521443 4229183888492200379 o 1