ospedale galatina pronto soccorso 2Da pochi giorni il nosocomio di Galatina “Santa Caterina Novella” è costretto ad avere il cardiologo reperibile e non in presenza durante i turni notturni e per l'intera giornata festiva perché causa malattia di un cardiologo del Presidio Ospedaliero di Copertino, è stata disposta la sua sostituzione con un collega a rotazione in servizio a Galatina. Ciò non consente al Presidio Ospedaliero di Galatina  di garantire un servizio in presenza h24 in quest'ultimo.


La refertazione dell'elettrocardiogramma del paziente avverrà tramite fax inviato in Cardiologia a Copertino, che oltre a possibili inconvenienti tecnici, comporta ritardo nella refertazione se il medico non è presente in reparto perché chiamato in altri reparti dello stesso nosocomio.
Sì consideri che il Presidio Ospedaliero galatinese insieme al Presidio Ospedaliero di Lecce sono stati sin da subito individuati dall’amministrazione regionale quali unici Presidi Sanitari nella provincia di Lecce “Covid 19” e che nel “Santa Caterina Novella” sono attualmente ricoverati pazienti Covid positivi, che necessitano di particolare assistenza.
Il Ministero della salute peraltro, ha assegnato al Presidio Ospedaliero di Galatina 12 posti di terapia intensiva e 20 di sub intensiva che richiedono obbligatoriamente il sostegno assoluto del reparto di cardiologia e di quello di pneumologia.
Leggerezze e pressappochismo dell’attuale politica regionale in campo sanitario.
Il Segretario provinciale per la “Lega Salvini Premier” dott. Gianni De Blasi ed il Commissario città di Galatina per la “Lega Salvini Premier” avv. Alberto Russi

Basico Estate2020

Archivio video
whatsapp image 2020 08 06 at 18.03.54