caduta 3 1E’ proprio il caso di dire: “Tocchiamo ferro!”. La nostra denuncia di qualche giorno fa, sulla pericolosità dei “pali” elettrici di Via Vecchia Galatone, ha portato sfortuna ad un ignaro concittadino.

Erano passate da poco le undici, quando un traliccio della pubblica illuminazione, situato in Piazza San Sebastiano, a due metri dall’edicola dei giornali, ha improvvisamente ceduto, e cadendo ha investito un’autovettura parcheggiata vicino al marciapiede. Il conducente non ha subito alcuna conseguenza, essendo sceso da poco dall’auto per andare, appunto presso l’edicola, per acquistare il giornale. Fosse rimasto in macchina, oltre all’inevitabile spavento che si può immaginare, non sappiamo quali danni fisici avrebbe riportato.

A giudizio delle persone che sono subito accorse, ma soprattutto di coloro che abitano intorno alla piazza o svolgono un’attività lavorativa (ad iniziare dall’edicolante, dove in tanti si recano giornalmente per gli acquisti), tutti i tralicci sono pericolosi, avendo la ruggine intaccato la parte emergente dal terreno, come d’altronde si può notare dalle foto che di allegano.

I vigili urbani, subito allertati, hanno preso atto e verbalizzato l’accaduto. Di quanto successo è necessario mettere subito al corrente la Direzione Provinciale dell’ENEL, affinché, intanto si ripristini il palo caduto, ma soprattutto si faccia il monitoraggio di quelli che sono prossimi a cadere, adottando tutti i provvedimenti, al fine di evitare disgrazie più gravi.

Il Partito Democratico invita il Sindaco, che certamente è stato informato, di farsi parte attiva affinché l’ENEL intervenga con urgenza mettendo in sicurezza una zona molto frequentata: intorno o nelle vicinanze della piazza vi sono, infatti, la Chiesa di San Sebastiano, due scuole, l’Istituto di Istruzione Superiore “Pietro Colonna” e l’Istituto Professionale “Falcone e Borsellino”, e poco distante l’Ospedale Santa Caterina Novella.

PARTITO DEMOCRATICO

CIRCOLO DI GALATINA

Fast News

Archivio video