traumsender coverSussurround pubblica il settimo album dell'artista fiorentino di stanza in Olanda. Dalla canzone d'autore contemporanea all'elettronica visionaria e onirica, un album indipendente che evoca messaggeri dei sogni e medioevo futuro. Ospiti Debora Petrina, Bert Lochs e molti altri
Add a comment
zfestTra musica, produzione e scrittura, Fabio Zuffanti continua a muoversi sempre in dimensioni ampie e produttive come quello dello Z-Fest, un festival prog nato nel 2015 e che continua ad essere un importante punto di riferimento per gli appassionati. Dopo il grande successo delle tre precedenti edizioni il festival ritorna negli accoglienti spazi del Legend Club di MilanoQuest'anno poi le sorprese non mancano davvero perchè lo Z-Fest diventa internazionale con due tra i protagonisti più importanti della rinascita del prog inglese; HEATHER FINDLAY, ex Mostly Autumn, e il progetto THAT JOE PAYNE, dell'ex cantante degli storici The Enid.
Add a comment
percorsi rockDopo l'avvio con l'analisi di Pictures At An Exibition degli E.L.&P. continuano gli appuntamenti con Percorsi Rock promossi dall'Arci Eutopia di Galatina e da areARock il programma radiofonico di Inondazioni.it in onda ogni lunedì dalle 22.00 su Radio Happy Days.
Add a comment
arearock arciDopo lo sbarco in radio, ora è l'ora di un minitour per raccontare in suoni ed immagini i classici della letteratura e della musica rock con un'iniziativa unica nel suo genere. Infatti prende il via  mercoledì  7 febbraio la nuova avventura che racconterà di dischi e artistii che hanno fatto musica rock attraverso la rilettura di opere letterarie, di musiche altre e così via. Add a comment
the progsideThe Prog Side Of The Moon è un'evento promosso dall' associazione Prog on, che nasce da un connubio di musicisti e appassionati della musica progressive e non. Lo spettacolo che si svolger presso il teatro Ducale di Cavallino (LE) il prossimo 29 dicembre, sarà diviso in quattro “suite”, equamente distribuite tra l’omaggio ai Pink Floyd (la riproposizione integrale di “The Dark Side of the Moon”), la musica degli Zenith, alcune anticipazioni del disco (che uscirà nel 2018) di Julius e, dulcis in fundo: la splendida voce e la musica di Richard Sinclair. Add a comment
roryQualunque chitarrista che si rispetti, soprattutto quelli che amano il blues ed il rock, non può prescindere da uno degli ascolti fondamentali, quello dello strepitoso Rory Gallagher, irlandese doc, deceduto il 14 giugno 1995 per le complicanze dovute al trapianto di fegato al quale dovette sottoporsi a causa della sua dipendenza dagli alcolici.
Add a comment
isproject thearchinauts cover«Chiamiamo il nostro approccio alla musica “progressive” perché non si etichetta nè si lega in particolar modo a un solo genere, ma li abbraccia tutti. Ha radici in diversi modi di vedere e ascoltare la musica: il rock, il Pop, la musica classica, il jazz, il blues. Tutti questi generi convergono nel nostro modo di esprimerci. “Progressive”, quindi, diventa per noi un ricettacolo di sonorità legate alle emozioni e, a seconda di ciò che vogliamo esprimere, ne conseguono particolari timbriche».
Add a comment
s3827Nuovo singolo più video rilasciato dai Sailor Free per la Tide Records etichetta discografica indipendente in attività dal 2010. Dei Sailor Free ci siamo occupati in precedenza su www.psycanprog.com e su www.arearock.inondazioni.it in concomitanza con l’uscita di Spiritual Revolution (Part 2) nel 2016.
Add a comment

VII Festival Canoro del Centro D.I.R.E.

Archivio video