Raccontano che una sera di alcuni anni fa, in un’autostrada urbana del nostro hinterland, teatro – come numerose altre – di improvvisate gare per auto e moto di serie, il rampollo di una nobile casata del luogo, giovenilmente vezzeggiando, andasse a stampagnare la propria utilitaria da 50.000 euro contro un palo dell’illuminazione pubblica, troncandolo di netto alla base e provocando un oscuramento del quartiere stile coprifuoco di guerra. Add a comment
Luogo e tempo dei fatti: periferia galatinese, abitazione di edilizia popolare, qualche settimana fa. Una famiglia sta preparando all’ultimo viaggio un’anziana congiunta, con la maggiore dignità possibile. Gli operatori del 118, secondo etica professionale, assistono psicologicamente i parenti, non potendo fare altro che rilevare strumentalmente gli ormai impercettibili segni di vita della moribonda. Add a comment
Alla non più tenera età di 40 anni Giuseppe Gabriele*, operaio edile, rimase disoccupato.L’impresa in cui lavorava fallì su istanza di implacabili usurai, banche ed Iniquitalia; già da tempo il titolare aveva alienato i beni intestandoli a prestanome e richiesto la cassa integrazione per le sue maestranze. Così l’esperto intonacatore si era trovato dalla sera alla mattina nell’impossibilità di coniugare pranzo e cena per la famiglia e per sé.
Add a comment
Con sottile perfidia i colleghi, parlandone tra loro, lo chiamano Dottor Divago, per una sua certa nebulosità nelle diagnosi. Più volte i suoi pazienti hanno dovuto rivolgersi ad altri specialisti per conoscere l’esatta natura dei loro disturbi. Ed in qualche caso una provvidenziale polizza professionale ha curato con vile moneta danni fisici causati da imperizia. Può succedere. Add a comment
Per quanto possa tornare indietro con la memoria, ogni estate è legata al ricordo di una canzone. Si tratta in genere di motivi orecchiabili e dal testo poco impegnativo, con alcune eccezioni che hanno fatto la storia del costume e sono entrate nell’immaginario collettivo. In alcuni casi, le rotonde sul mare sono state lo sfondo di amoretti estivi che a fine stagione – neanche telefonando – hanno avuto un seguito più concreto e duraturo, come il sapore di sale scivolato via dopo la doccia. Add a comment
Della fantomatica “tassa sull’esistenza in vita” circolavano da tempo indiscrezioni, fatte trapelare non si sa quanto ad arte da personaggi di secondo piano dell’attuale governo. Uno studio di fattibilità elaborato da funzionari vicini alla Presidenza della Repubblica era stato sottoposto all’attenzione del Presidente del Consiglio e del Ministro delle Finanze alla fine di maggio. Add a comment
Dalla lettera di S. Paolo Intesa agli azionisti.“In quel tempo, dopo aver scalato MontePaschi e Montecitorio, Matteo aveva chiesto udienza ai potenti della terra. I governatori di Alemagna, Anglia e Gallia gli avevano sbarrato le porte dei palazzi come davanti al lebbroso, ma il loro disprezzo era stato celato al popolo dagli scribi italici. Così egli era sCOOPpiato in un pianto dirotto ed aveva chiesto consiglio e rASSICURAZIONI ai suoi GENERALI. Add a comment
Ho smesso di seguire il calcio una sera del maggio 1985, nauseato dalle immagini dell’Heysel. 39 morti, la “gara” in un clima surreale ed i festeggiamenti in campo e fuori nonostante la tragedia.Una idiozia senza motivazioni ancora oggi. Ad ondate regolari altre cronache per fortuna meno cruente, comunque disgustose, rafforzano il mio rifiuto: gli scandali scommesse, i campionati falsati, la sudditanza di arbitri e giornalisti alle società del centro-nord… Add a comment

La Notte della Taranta 2018

Archivio video