pro italia galatina anno calcistico 2018Il destino della Pro Italia Galatina in questo campionato di Eccellenza Pugliese è ormai segnato (a breve arriverà anche la matematica retrocessione) da quando la società ha dovuto svincolare tutti a dicembre vista l'indisponibilità di utilizzare il Pippi Specchia. Da quel momento a tenere in vita il titolo sportivo dei biancostellati per permettere di concludere il torneo e ripartire dalla Promozione c'è un gruppo di giovani promesse che ogni domenica pur subendo passivi pesanti (su tutti un 15 a 1 a Bitonto dove forse i neroverdi potevano aver maggior rispetto dei giovani biancostellati) scende in campo (foto dal profilo facebook della Vigor Trani, cliccando sulla stessa esce la rosa al completo) per onorare e continuare a far vivere quella maglia biancostellata che da 100 anni rappresenta Galatina e tutti i suoi cittadini. La società continua a garantire i costi di trasferte, ristorazione e affitto del campo per le gare casalinghe affinché si possa arrivare al termine del torneo ma grande merito va anche a chi ogni giorno ci mette la faccia e con mille sacrifici non fa mancare nulla ai ragazzi. Tra tutti spiccano le figure del mister Coluccia Giuseppe che ogni domenica deve preparare i suoi ragazzi a sicure sconfitte ma sempre con l'orgoglio di vestire una maglia gloriosa, i dirigenti Marra Vincenzo, a cui va una menzione speciale per l'impegno costante e l'amore per la maglia biancostellata, e Palumbo Antonio veri factotum che si occupano di tutti gli aspetti sia relativi alle partite sia all' aspetto gestionale, il medico Grecolini Maurizio e per finire (ma non ultimo) il magazziniere Raho Mattia. Dobbiamo a loro se il nome della Pro Italia Galatina la domenica è ancora presente nei tabellini delle gare. Infine sono da elogiare e ringraziare tutti i ragazzi che in ogni partita danno sempre il 100% pur sapendo che la differenza tecnica, fisica e di esperienza con le altre squadre è incolmabile. L'augurio è quello che tra qualche anno ricorderemo questi ragazzi come quelli dai quali si è potuti ripartire per un nuovo progetto e grazie ai quali il calcio a Galatina non è dovuto ripartire dalla Terza Categoria....Speriamo che il loro "sacrificio" sportivo non sia vano e che si possa ripartire dal campionato di Promozione ma con il ritorno al Pippi Specchia e con la squadra che ritrovi il calore e la passione della propria città

Questa la rosa completa: Alemanni Federico classe 2000 Bramato Luigi classe 2000 Cambò Cristian classe 1999 Cambò Michael classe 1998 Carachino Alberto classe 1999 Colazzo Mattia classe 1995 Dell' Anna Franceso classe 2000 Dell' Atti Giorgio classe 1997 Dettù Giacomo classe 1995 Gentile Marco classe 1980 Greco Luca classe 1998 Lezzi Davide classe 2000 Lisi Mattihas classe 1990 Marra Andrea classe 1995 Minafra Gabriele classe 1996 Murciano Lorenzo classe 1999 Rosato Davide classe 2000 Skera Edvin classe 1995 Valente Francesco classe 2000 Vantaggiato Antonio classe 2000

Il videoclip per la lotta contro i tumori "Indietro non si torna"

Archivio video
nuova programmazione