20180601 volleymagikcopertino

La palestra del Comprensivo “G. Falcone” di Copertino vive una vera e propria festa prima, durante e dopo Gara 2 contro Bari. La squadra di mister Quarta, dopo aver espugnato il Pala San Pio in Gara 1, conquista un altro bellissimo successo davanti al pubblico amico, e alla fine il palazzetto copertinese esplode in un boato quando Neide Pereira schiaccia a terra il punto che vale la qualificazione alla finale.

È un momento storico per la società guidata da Christine Vernaglione che, dopo aver conquistato la prima finale nei playoff di Serie C, si giocherà l’accesso in Serie B2 nella serie di tre gare contro Adriatica Volley Trani, squadra prima classificata nel Girone A e sconfitta nella prima fase da Real Volley Noci.

Prima della sfida con Volley Bari, nel suo percorso playoff, Copertino ha superato Amatori Bari e Sportilia Bisceglie, e adesso approda alla fase decisiva che decreterà la seconda squadra promossa in B2 insieme alla formazione nocese.

Due prestazioni tutto cuore e carattere ed una vittoria in tre set (15-25, 17-25, 16-25) nella gara di andata e in quattro set (24-26, 25-13, 25-20, 25-19) in quella di ritorno, portano la Magik Copertino ad un traguardo finora solo immaginato. Altissime sono le percentuali in attacco e di positività in ricezione, numeri che testimoniano la bontà della prova complessiva della squadra e che confermano le ottime qualità del roster gialloblu.

«Abbiamo affrontato i playoff – dichiara il tecnico gialloblu, Enrico Quarta – vincendo tutte le gare in maniera netta attraverso prestazioni convincenti dal punto di vista tecnico. L’accesso alla finalissima per la B2 è un risultato la cui importanza è inestimabile sia per i dirigenti che per  le atlete e lo staff tecnico. Infatti, abbiamo lottato per arrivare fino a qui e tutto quello che queste ragazze hanno conquistato è stato il frutto dei loro sforzi e sacrifici, meritando questi risultati. Personalmente, sono entusiasta perché giocare una finale per l’accesso in B2 ha regalato all’intera piazza gioia ed euforia. Occorre sicuramente rimettersi subito a lavoro per preparare il prestigioso appuntamento, con la promessa che io e la squadra daremo tutto quello che abbiamo per onorare l’importanza dell’evento. Per questo invito e sollecito tutta la cittadinanza a prendere parte all’evento per far sentire il proprio calore alla squadra».

È stata scritta una pagina di storia, ma adesso c’è ancora una finale playoff da giocare. La serie comincia domenica 3 giugno al PalaFerrante di Trani, si replica mercoledì 7 giugno a Copertino e l’eventuale Gara 3 sarà disputata domenica 10 giugno in casa tranese.

Presentazione dell'ex Complesso monastico delle Clarisse ristrutturato

Archivio video
cinque-x-mille-comune-galatina