showy boys asdL’allievo della Showy Boys Marco Martina è nella lista dei tredici giocatori che rappresenteranno la Puglia alla 35° edizione del Trofeo delle Regioni - Kinderiadi, la più grande manifestazione nazionale di volley giovanile che debutterà in Abruzzo il prossimo 25 giugno.

L’ufficialità è arrivata al termine del doppio collegiale che ha visto l’atleta bianco-verde impegnato a Locorotondo in dieci giorni di lunga preparazione fisica e tecnica prima della convocazione e del rompete le righe da parte dello staff del Centro di Qualificazione Regionale.

Un ottimo risultato per Marco Martina, classe 2002, schiacciatore di banda della Showy Boys che da anni svolge un puntuale lavoro in palestra e che prima della convocazione nella rappresentativa pugliese si era già distinto in campo provinciale. Da quattro stagioni il giovane giocatore galatinese prosegue l’attività sotto l’attenta guida del suo allenatore Gianluca Nuzzo e nell’annata da poco conclusa ha partecipato ai campionati di categoria under 16, under 18 e al torneo nazionale di I livello serie C.

Soddisfazione in casa Showy Boys per un risultato che premia l’impegno e soprattutto la grande passione che contraddistingue l’atleta Martina e mette in evidenza la crescita tecnica che l’allievo ha conseguito nel corso di questi anni di preparazione. Un risultato che esalta anche le capacità organizzative dello staff dirigenziale della Showy Boys e dei suoi allenatori che, nel progetto sportivo voluto dalla storica società di Galatina, sono rivolte alla promozione della pallavolo e allo sviluppo e perfezionamento dei suoi allievi.

Le Kinderiadi - Trofeo delle Regioni, che per la prima volta vengono organizzate in Abruzzo, inizieranno lunedì 25 giugno con la cerimonia di apertura dei giochi, per poi concludersi nella mattinata del 30 giugno con le finalissime che assegneranno il titolo sia nel settore maschile che femminile. Nei palasport di Pineto, Montesilvano, Pescara, Francavilla al Mare e Chieti si sfideranno i migliori talenti di ogni regione italiana, coloro che potrebbe divenire i campioni del futuro. Sono ventuno le rappresentative regionali under 16 al maschile e ventuno under 15 al femminile (il Trentino e l’Alto Adige porteranno due distinte selezioni) a contendersi il trofeo più ambito. Le Kinderiadi sono un autentico evento sportivo, come d’altronde dimostrano i numeri: scenderanno in campo 523 atleti che saranno seguiti da 210 componenti degli staff delle varie delegazioni. Numeri da capogiro, a cui va aggiunta la presenza di 16 tecnici dello staff squadre nazionali della Fipav, 71 componenti del settore arbitrale e circa 150 tra dirigenti federali e accompagnatori delle delegazioni, per un totale di circa mille presenze. A loro si aggiungeranno i tanti genitori e tifosi al seguito dei ragazzi per l’intera manifestazione.

En.Ter. progetti, i lavori all'aeroporto di Galatina

Archivio video