locandina play off copia 1Stacca il pass per gli ottavi di finale l’Aurispa Libellula Lecce imponendosi con un netto 3-0 in casa del Sabaudia, replicando la prestazione positiva offerta sul proprio terreno. Guadagna così la squadra di mister Denora il titolo di sfidante di Efficienza Energia Galatina, in un percorso che richiederà per entrambe due vittorie su tre incontri per un passaggio prestigioso ai quarti della manifestazione.

Il gruppo di mister Stomeo riceverà dunque tra le mura amiche Stabrawa e soci riservandosi, per via della preminente posizione di classifica, la possibilità di giocare l’eventuale bella in quel di Taviano.

Tutto il resto si azzererà, domenica 11 aprile, laddove in campo prevarranno tecnica, strategia, e condizione psicofisica a far pendere la bilancia a favore di una delle due squadre.

Ma non solo: giocherà un ruolo importantissimo nell’economia della contesa il senso di appartenenza al gruppo, la capacità di superare gli ostacoli, la condivisione di responsabilità: elementi che in Efficienza Energia non si sono mai incrinati, neppure in quei momenti che hanno determinato le sconfitte.

Capitan Lotito, atleta pragmatico e con un forte senso di autostima è chiamato, per il ruolo che ricopre, ad instillare nei suoi una buona dose di orgoglio, mai straripante in supponenza, dispensando fiducia nelle capacità di ogni singolo suo compagno.

Questa base di partenza è il sostegno ad una prestazione tecnica che non dovrà avere sbavature.

Aurispa Libellula, dal canto suo, giunge a questa terzo incontro dopo un exploit nel finale di campionato che le ha consentito di agganciare la decima posizione valida per i play off.

La forte carica agonistica per aver eliminato la formazione sabaudiana, sarà un’arma in più di cui disporranno Rau e compagni, decisi a far propria questa opportunità che il derby, in egual misura, offre ai contendenti.

Non faranno testo per ambedue le squadre i dati storici della stagione. Varrà il presente che  scende in campo per i colori bianco azzurri  con la diagonale Longo-Stabrawa, con  Di Sabato e Capelli schiacciatori laterali, Rau ed Agrusti centrali e Bisci libero.

I galatinesi risponderanno con Parisi-Giannotti, Elia-Musardo in posto tre, Lotito e Maiorana in banda e Torchia libero.

Gara affidata al 1^ arbitro Stancati Walter e al 2° Arbitro   Colucci Marco, con Andrea Scarnera responsabile del Video check e Federica Cataldo del referto elettronico con mansioni di segnapunti.

La diretta volley sarà assicurata dalla Lega Pallavolo con inizio alle ore 19.00

Fast News

Archivio video